Site search

Menu

Articoli recenti

Commenti recenti

Archivi

Luglio 2022
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Site search

Categories

Luglio 2022
L M M G V S D
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Tags

Archive for 'Scritti altri'

Breve riflessione

Eccezion fatta per Blob e Report, questo dovrebbe essere il trattamento da riservare alla televisione italiana.

Dell’ostentazione dei muscoli

Nell’ambito del ricco e variegato repertorio delle esultanze a cui i calciatori scelgono di dar luogo dopo aver segnato un goal, da buon nostalgico della mia adolescenza trascorsa con il calcio italiano anni ’80 e ’90, mi piace ricordare come molti quelle più allegre, gioiose e divertenti. Passò alla storia, per esempio, la danza con […]

Contro la fottuta delle ore

Ma perché una giornata dura ventiquattro ore? Perché un “giorno” che intendiamo più o meno dall’alba al tramonto nell’arco di ventiquattro ore non può riferirsi all’alba del lunedì fino al tramonto della domenica, nell’arco di centosessantotto ore? Chiameremo questo ipotetico giorno Lunatica, che quindi sarebbe di centosessantotto ore. Quante cose potremmo fare il Lunatica? Intanto […]

Della maledetta voglia di avere ragione

Nel panorama degli atteggiamenti umanamente più fastidiosi, non penso si debba automaticamente dar più peso a quelli relativi alle esternazioni dovute a stupidità o a ignoranza. Poiché come ben sappiamo la malvagità, la cattiveria, la crudeltà si celano spesso negli animi dei più istruiti, intelligenti e capaci. La brama di potere e la cieca affermazione […]

Sui volantini dei supermercati

Lo devo ammettere. Sebbene, per svariate ragioni, detesti la centralità del supermercato nella società in cui viviamo, i volantini dei vari supermercati mi sono sempre piaciuti. Ne ho appena presi un paio dalla buca delle lettere e non vedo l’ora di sfogliarli. La sola idea mi rilassa. Li posso piegare, portarmeli nella tasca posteriore dei […]

Ricordi fuori dal coro(na) seconda parte

Per distrarmi da questi cattivi pensieri mi davo appuntamento ogni pomeriggio con il bollettino del capo della Protezione Civile, Borrelli. Era l’unico appuntamento televisivo che seguivo perché Blob, l’unico programma davvero necessario per la comunità e uno dei pochissimi a non avere un pubblico e uno studio, veniva clamorosamente sospeso salvo poi essere ripristinato. Comunque […]

Ricordi fuori dal coro(na) prima parte

Nonostante le cose inquietanti, le morti, i contagi, le paure, le misure repressive e auto repressive.. Ricorderò che sono successe cose belle o quantomeno interessanti e potenzialmente rivoluzionarie. Mi sentivo tra Matrix e The Truman show con la speranza di vedermi il finale di Fight Club.